Cala la saracinesca del ritrovo Billè. Messina colleziona chiusure

ritrovo billèMessina, la città delle chiusure. La saracinesca calerà anche sul ritrovo Billè di Piazza Cairoli. Un altro pezzo di storia cittadina che ci lascia orfani. A mettere in ginocchio l’attività ˗ a detta dello stesso titolare, Bruno Cilento ˗ i costi troppo alti di affitto e gestione rispetto all’effettivo guadagno.

La città dello Stretto continua così a collezionare saracinesche abbassate di esercizi commerciali ˗ noti e meno noti ˗ che non ce la fanno a reggere carichi fiscali troppo alti a fronte di entrate che la crisi ha messo in ginocchio. Quella di Billè è solo l’ultima chiusura in ordine di tempo dopo ˗ per fare un esempio ˗ l’altra, avvenuta due anni fa, dello storico ritrovo di Ganzirri, “La Macina”.  

(93)

Categorie

Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *