Aspettando la Bandiera Blu. Le spiagge di Messina rimesse a nuovo per l’estate

Foto realizzata con drone dello Stretto di MessinaManca poco ormai all’estate 2019 e il Comune di Messina ha un solo obiettivo per le spiagge cittadine: ottenere la Bandiera Blu. Per raggiungere questo importante riconoscimento, però, è necessario rimettere a nuovo le spiagge di Messina e farle davvero diventare fiore all’occhiello della città dello Stretto. Nasce così il progetto sperimentale “Aspettando la Bandiera Blu”.

Si tratta di una serie iniziative che verranno attuate proprio per ottenere l’importante riconoscimento che premia quelle località che rispettano i criteri relativi alla gestione sostenibile del territorio. Ad essere interessati saranno due tratti delle spiagge di Messina – uno in zona Nord a Capo Peloro e l’altro a Santa Margherita – che verranno dotati di nuovi servizi.

Per Messina, ricevere la Bandiera Blu vorrebbe dire riuscire ad aggiungere un tassello importante nel più ampio progetto di promozione della città dello Stretto come meta turistica, con evidenti vantaggi economici. Ma cosa verrà fatto materialmente con il progetto “Aspettando la Bandiera Blu”?

Le iniziative di “Aspettando la Bandiera Blu”:

  • Pulizia delle spiagge interessate;
  • Cestini per i rifiuti differenziati;
  • Rimozione coatta dei manufatti abusivi;
  • Passerelle per l’accesso al mare;
  • Vigilanza dei bagnanti;
  • Due docce pubbliche per entrambi le spiagge selezionate;
  • Pubblicazione di un bando per borse di lavoro per l’assunzione di personale per la pulizia delle spiagge.

Insomma, a breve due delle spiagge più frequentate di Messina cambieranno volto, diventando più belle, funzionali e sostenibili.

(1310)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *