Banco per l’infanzia: a Messina la raccolta di prodotti per bambini in difficoltà

Si svolgerà anche a Messina e a Milazzo l’iniziativa Banco per l’infanzia della Fondazione Mission Bambini che oggi e domani, 25 e 26 maggio, coinvolgerà tutta l’Italia nella raccolta di prodotti di prima necessità per i bambini in difficoltà. Tutto quello che verrà donato sarà poi distribuito in case di accoglienza per minori, a nidi e spazi gioco, secondo il criterio della prossimità territoriale rispetto al punto di raccolta.

«Partecipare al “Banco per l’infanzia” – spiega la Fondazione – significa offrire un aiuto concreto a quei bambini che vivono a poca distanza e che non hanno a disposizione il necessario per una crescita sana e serena».

Il Banco per l’infanzia arriva quest’anno alla sua sesta edizione ma l’obiettivo rimane invariato:  aiutare i bambini che vivono in situazioni di povertà e difficoltà in Italia. Pannolini, salviette, biberon, tutine e giochi, sono solo alcuni dei prodotti che si possono donare. Per farlo basta recarsi nei negozi Prénatal di Messina (via Aurelio Saffi, 50) e di Milazzo (Lungomare Garibaldi, 20).

Banco per l'infanzia 2019La Fondazione Missione Bambini è una onlus che nasce nel 2000 con l’obiettivo di aiutare ogni giorno i bambini in difficoltà in Italia e nel mondo, senza distinzioni di razza, religione, cultura. In Italia la fondazione lavora sopratutto sul fronte dell’Educazione per i bambini nella fascia 0-6 anni, cercando di aumentare l’offerta di servizi alla prima infanzia e offrendo un aiuto concreto alle famiglie.

All’estero invece, la Fondazione è presente in ben 72 paesi nel mondo e concentra i propri interventi su temi riguardanti la salute e l’educazione, intervenendo in caso di gravi emergenze con progetti di ricostruzione di scuole e strutture per l’infanzia. In diciannove anni di attività, Mission Bambini ha sostenuto 1.400.000 bambini finanziando oltre 1.600 progetti di aiuto in molti paesi.

 

(275)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *