Aree militari dismesse. Il Comune chiede la restituzione al Ministero della Difesa

forte-san-salvatore-4Aree militari che non fungono più al loro scopo, quasi tutte dismesse ma non ancora restituite al territorio. A Messina ce ne sono diversi di questi luoghi e l’Amministrazione Accorinti si sta muovendo per far sì che possano essere restituiti alla città, scrivendo direttamente al Ministero della Difesa. La caserma di Camaro-Bisconte, il forte SS. Salvatore, l’ex parco logistico di via Bonino e l’ex Campo degli Inglesi di Campo Italia, sono solo alcuni di questi siti, su cui intanto l’Amministrazione ha puntato i riflettori chiedendone la riconsegna. Ora si attende la risposta del Ministero per definire le modalità e intanto si incrociano le dita  sperando che il “prezzo” di tali concessioni non vada troppo oltre le possibilità economiche del Comune. 

 

(70)

Categorie

Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *