Ancora scioperi per il personale Cas addetto al pedaggio

caselli autostradaliNonostante gli scioperi, prolungatisi dal 23 Luglio al 13 Settembre, il personale amministrativo e turnista addetto all’esazione dei pedaggi in servizio nelle tratte autostradali A18 Messina-Catania e Siracusa-Gela, e A20 Messina-Palermo, non hanno avuto riscontri positivi e per questo motivo il 5,6,12,13,19,20 e 26 ottobre rinnoveranno la protesta con presidio e sit-in sul posto di lavoro e nella sede legale in Contrada Scoppo.

I motivi dello sciopero sono il rifiuto di un incontro dell’amministrazione con i sindacati; il mancato pagamento degli arretrati al personale del Cas, contrariamente a quanto avvenuto sul resto del territorio nazionale; gli eccessivi ridimensionamenti del personale e il conseguente carico di lavoro; il blocco delle ferie residue  e la riduzione di quelle estive; gli spostamenti del personale, effettuati in forma arbitraria con evidente disparità di trattamento a seconda che un lavoratore abbia aderito ad uno sciopero o faccia parte di un sindacato piuttosto che un altro; la pessima organizzazione dei servizi.

Dall’astensione ─ come di consueto ─ è escluso il personale addetto alla sicurezza e al recupero dei veicoli incidentati.

(86)

Categorie

Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *