Al via i lavori di ripristino dell’asilo di Montepiselli, la struttura era chiusa da 15 anni

asilo montepiselli lavoriCi sono voluti 15 anni, ma a breve la campanella dell’asilo di Montepiselli tornerà a suonare. Sono ripresi infatti i lavori di ripristino della struttura, finora rimasta chiusa.
In una nota la soddisfazione del presidente della IV Circoscrizione, Francesco Palano Quero, insieme al suo consigliere Placido Smedile, per il risultato raggiunto: “Nello scorso mandato- spiega Palano Quero- anche per l’azione del Consiglio della IV Circoscrizione, si riuscì a “mettere in sicurezza” l’immobile, aggredito dalle infiltrazioni di una faglia d’acqua nel sottosuolo e, adesso, si sta intervenendo per il ripristino definitivo, segnale tangibile e importante di costanza, programmazione e buona amministrazione.
Va citato, su tutti, il lavoro del progettista e direttore dei lavori  Antonuccio del Dipartimento Manuntezione Stabili comunali, un esempio di serietà e professionalità per tutto l’ente.
 Erano di qualche settimana l’interrogazione inviata a firma dei Consiglieri Placido Smedile, Marco Marchetti e del sottoscritto-prosegue il Presidente della IV Circoscrizione- sull’avanzamento dei lavori all’asilo di Montepiselli,  sollecito di una precedente del 2016, e la risposta del Dirigente Ajello, che ci rassicurava di quanto adesso stiamo toccando con mano, ovvero che la ripresa del cantiere sarebbe stata solo questioni di giorni.
Abbiamo voluto comunque attendere per comunicarlo, aspettando la concretezza di questo intervento, atto a restituire, a tutta la città e ad un rione purtroppo poco servito, una struttura importante.
Tanto ancora c’è da fare per Montepiselli – conclude Palano Quero- ma alcuni importanti passi avanti sono stati compiuti: in particolare la messa in sicurezza dei pini pericolanti che incombevano sulla scuola materna, quella delle alberature soprastanti l’area RFI e adesso la ripresa dei lavori necessari alla riapertura dell’asilo.
Andiamo avanti”.

(40)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *