AAA Cercasi veterinari: ecco il bando del Comune di Messina

veterinarioPalazzo Zanca cerca veterinari per soccorrere gli animali malati o vittime di incidenti rinvenuti sul territorio comunale di Messina. L’avviso è stato pubblicato lo scorso 31 ottobre e chiunque sia in possesso dei requisiti richiesti potrà presentare la propria candidatura entro il 7 novembre 2018.

Il bando è rivolto a professionisti iscritti all’Albo dei medici veterinari regolarmente abilitati che abbiano a disposizione delle strutture adeguate a prestare soccorso anche in caso di emergenza agli animali, cani e gatti, malati o vittime di incidenti presenti sul territorio comunale.

Come sarà il servizio

Il servizio, una volta affidato il bando, sarà attivo 24 ore su 24, anche nei giorni festivi e verrà effettuato all’interno delle strutture messe a disposizione da coloro che verranno selezionati. Per queste ragioni, per assicurare la presenza in qualsiasi momento di personale specializzato, sarà richiesta la modulazione di un calendario di turni e reperibilità.

Nello specifico, si legge nel bando, ogni professionista dovrà in ogni caso assicurare nell’arco settimanale la propria prestazione per almeno 2 mattine (dalle ore 7.00 alle ore 15.00), 2 pomeriggi (dalle ore 15.00 alle ore 23.00) e 2 notturni (dalle ore 23.00 alle ore 7.00).

La prestazione sarà retribuita secondo il tariffario “prestazioni veterinarie convenzionate con il Comune di Messina”, consultabile sul sito istituzionale tra gli allegati del bando.

Requisiti di partecipazione al bando

I singoli professionisti e le cliniche veterinarie che intendano partecipare al bando dovranno essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • iscrizione all’Albo dei medici veterinari regolarmente abilitati;
  • iscrizione e regolarità contributiva all’ENPAV (Ente nazionale di previdenza e assistenza veterinari);
  • poter disporre, anche se non se ne è titolari, di una struttura medico-veterinaria sul territorio del Comune di Messina. Tale struttura deve essere in grado di assicurare il servizio h24 e la relativa degenza, e deve contenere al suo interno apparecchiature idonee a garantire la stabilizzazione dell’animale.
  • capacità a contrarre con la Pubblica Amministrazione in base all’art.80 co.1/2 del D.Lgs.50/2016.

Modalità di presentazione della candidatura

I professionisti interessati dovranno presentare la propria domanda redatta secondo le caratteristiche definite dal Committente – e consultabili sul sito del Comune di Messina – presso il seguente indirizzo: Comune di Messina – Via Argentieri n.14 – Dipartimento Ambiente e Sanità.

Il plico contenente la documentazione, rigorosamente chiuso, dovrà presentare la dicitura: “Domanda di qualificazione a prestare servizi di pronto intervento su animali vittime di incidenti” ed essere consegnato entro le ore 12.00 del 7 novembre 2018.

(Immagine © Freepik)

(1101)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *