“Un calcio alla Sla”: torneo benefico per sostenere l’Aisla

IMG-20150704-WA0004Giunge alla seconda edizione “Un calcio alla Sla”, manifestazione promossa dall’associazione Estate Insieme e che attraverso un triangolare, unico nel suo genere ed un evento che si svolgerà venerdì 10 luglio alle 21.30 nel campetto parrocchiale di Faro superiore, punta a raccogliere fondi per l’Aisla (l’associazione italiana sclerosi laterale amiotrofica, sezione di Messina) ed a sensibilizzare sulla necessità di finanziare la ricerca scientifica e le strutture che operano, tra non pochi sacrifici per stare al fianco dei pazienti e dei familiari.

“Un calcio alla Sla”, promosso grazie anche alla collaborazione dell’Aisla e della parrocchia di Santa Maria Assunta di Faro superiore, vede insieme sport e musica, intrattenimento e dibattito ed è nato per ricordare Pippo Genovese, colpito da Sla, (un male difficile da diagnosticare e che rende le persone prigioniere di un corpo immobile) e scomparso 7 anni fa e ha un solo slogan: “facciamo in modo che, superando ogni barriera o contrasto i nostri cuori battano all’unisono per chi soffre”.

Sul campetto parrocchiale anche quest’anno si sfideranno la squadra formata da personale sanitario, una da amici di Pippo Genovese ed una terza dai colleghi. A fare da arbitro sarà, come nel 2014, Andrea Consolo (resp. Uoc di cardiologia ospedale di Patti) ed ex arbitro internazionale. Nel corso della serata sono previsti momenti d’intrattenimento artistico e gli interventi, anche attraverso video messaggi di carattere informativo di rappresentanti dell’Aisla, del Centro Nemo e del vicepresidente nazionale Aisla Vincenzo Soverino, del presidente Aisla Messina Giuseppe Caristi e del presidente dell’arciconfraternita Sant’Angelo dei Rossi Guglielmo Labruto. In video conferenza interverrà il presidente nazionale di Aisla Massimo Mauro. A curare i momenti artistici saranno Emanuele Arena (vincitore Notte bianca di Sant’Antonio 2015), Vincenzo Belfiore (da Ti lascio una canzone V), Josuè Previti (da Io canto IV), Matilda Venuto (mascotte Cantagiro), Sirene dei due mari (dance & fitness club)

(309)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *