Genus Musicae

Pubblicato il alle

3' min di lettura

organogalatimamertino001

 

Genus Musicae

Rassegna Organistica Nebroidea “Annibale Lo Bianco”

Dicembre 2012

Dopo il successo dell’anteprima di Malta lo scorso giugno con Convegno e Concerto, ecco la Seconda Edizione della Rassegna Organistica Nebroidea “Annibale Lo Bianco” di nuovo sui Nebrodi. Territorio indiscutibilmente affascinante, ricco di storia e, ora ne siamo certi, ideale per una manifestazione che possa fondere la Musica Antica con la Natura, la tradizione e l’identità locale con la cultura storico-artistica siciliana.

Questo è il fine della Rassegna Organistica Nebroidea; un modo per far conoscere, rivivere e raccontare sogni passati e futuri attraverso la musica degli antichi organi che fortunatamente ancora oggi sopravvivono grazie anche alla Soprintendenza per i Beni Culturali e Ambientali di Messina che, attraverso la legge regionale n. 44 del 10 dicembre 1985, ne cura le attività di restauro e conservazione. Strumenti di altissima perizia tecnica, perfino meccanica, attestazione di grande tradizione musicale, nonché di attenzione artistica e di profonda devozione, gli organi a canne del territorio nebroideo sono stati creati dalle sapienti mani di artigiani/artisti abilissimi quanto poco noti. Fra questi spicca, per quantità di esemplari e raffinatezza di manifattura, la figura di Annibale Lo Bianco da Galati Mamertino attivo per quasi mezzo secolo in Sicilia e Malta fra il 1710 al 1758.

Un mare di suoni che porterà in scena l’entusiasmo e la perizia di musicisti di grande valore, siciliani di origine o di adozione. La Rassegna, che si svolge in tre centri nebroidei, è promossa dall’Associazione Sikanie, dal Parco dei Nebrodi, dalla Camera di Commercio di Messina e dalla Provincia Regionale di Messina.

L’Ideazione e il coordinamento del progetto, che si pregia nella sua II Edizione della Medaglia del Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, è a cura di Ylenia Olivo, mentre la Direzione Artistica è stata affidata a due musicisti siciliani di grande spessore nazionale ed internazionale:            Calogero Giallanza e Gianfranco Nicoletti.

Particolarmente significativo l’apporto della Curia Vescovile di Patti che ospiterà i concerti nelle chiese di Alcara Li Fusi, Militello Rosmarino, Galati Mamertino.

 

 

 

Genus Musicae – Rassegna Organistica Nebroidea

 “Annibale Lo Bianco” – Dicembre 2012

 

Giovedì 27 dicembre 2012

Alcara Li Fusi, Chiesa di San Pantaleone (ore 16,30)

Calogero Giallanza (Flauto)

Gianfranco Nicoletti (Organo)

 

Venerdì 28 dicembre 2012

Militello Rosmarino, Chiesa di San Sebastiano (ore 18,00)

Tiziana Filiti (Soprano)

Emanuele Cardi (Organo)

 

Domenica 30 dicembre 2012

Galati Mamertino, Chiesa di Santa Maria Assunta (ore 17,00)

Carmelo Fede (Tromba)

Cunegonda De Cicco (Organo)

(106)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.