Quel che rimase dal terremoto e che l’uomo distrusse. Palazzo delle Cariatidi

Pubblicato il alle

1' min di lettura

Nuova puntata della nostra rubrica, in collaborazione con l’architetto Nino Principato,  dedicata alla Messina demolita dalle ruspe. Oggi siamo a piazza Fulci dove sorgeva il palazzo delle Cariatidi, succesivamente sostituto da una costruzione moderna.

Andrea Castorina

(1966)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.