Bitcoin ad un milione di dollari entro il 2020?

Pubblicato il alle

4' min di lettura

Lo stato di salute del Bitcoin ultimamente è arcinoto: la criptovaluta è da tempo al di sotto dei 10.000$, dopo aver toccato picchi ben maggiori durante gli scorsi anni, in cui ci fu un vero e proprio boom che portò la notorietà, oltre che le quotazioni, di questa valuta a livelli altissimi.

Come detto, BTC non se la sta passando bene: da settimane oscilla intorno agli 8.000$, senza presentare il ben che minimo segnale di ripresa o positivo in generale.

Proprio per questo hanno fatto molto rumore le dichiarazioni del noto programmatore britannico naturalizzato statunitense John McAfee, il quale durante un’intervista ha sostenuto con fermezza che Bitcoin arriverà senza dubbio al milione di dollari.

Halving del Bitcoin

È davvero credibile una dichiarazione del genere, considerando appunto il pessimo stato di salute attuale del Bitcoin? Secondo McAfee non c’è nessun dubbio. Egli ha infatti spiegato come la Halving del Bitcoin avrà come naturale conseguenza il suo aumento esponenziale di valore entro pochi anni.

Spiega come l’85% dei Bitcoin è già stato minato, di cui una parte sarebbe perduta per sempre. Dei circa 17 milioni ne rimarrebbero quindi solo circa 3 milioni. È naturale che una penuria simile debba necessariamente comportare questo tipo di rialzo.

BayerLB e Benzinga: il Bitcoin salirà

Se pensate che John McAfee abbia esagerato con le previsioni positive, vi sorprenderà sapere che non è l’unico a prevedere forti rialzi per ciò che riguarda il Bitcoin.

Secondo il famoso sito specializzato sul mercato azionario, Benzinga appunto, il Bitcoin è destinato ineluttabilmente a salire di quotazione, poiché attualmente sottostimato a causa di semplici contingenze. Il valore reale della criptovaluta si aggirerebbe intorno ai 50.000$.

Dunque ben lontani dal milione previsto da McAfee, ma ben più alto rispetto al valore attuale. Seppur la posizione degli scettici non risulti incomprensibile, soprattutto data la situazione che si presenta ad oggi, Benzinga spiega come le coordinate classiche per valutare i titoli azionari, come ad esempio valutare i fondamentali di una società, sono del tutto inefficaci per stimare un prodotto come Bitcoin.

Sulla stessa linea i tedeschi di BayerLB, secondo cui questo prodotto arriverà a 90.000$ entro l’anno prossimo. Le motivazioni della previsione sono similari a quelle già espresse da Benzinga e John McAfee, e la convinzione di un imminente rally di BTC si sta rapidamente facendo largo anche tra i trader più piccoli.

Come, dunque, capitalizzare questa presunta risalita?

CFD: investire in Bitcoin senza comprarli?

Come abbiamo visto, sono tante le voci che vedrebbero un imminente impennata del valore dei Bitcoin, nonostante in realtà le quotazioni attuali siano molto basse.

È ancora abbastanza rischioso consigliare ai trader di comprare Bitcoin, poiché, come già accennato, non abbiamo reali motivi per prevederne una crescita esponenziale di valore.

È tuttavia possibile guadagnare con i Bitcoin senza acquistarli per davvero. Acquistando CFD, infatti, si potrà trarre profitto dalle semplici oscillazioni di prezzo, senza acquistare un vero e proprio Bitcoin.

A livello tecnico i CFD sono degli strumenti derivati, la cui caratteristica primaria consiste nel replicare le variazioni di prezzo di un asset, senza per forza richiederne l’acquisto.

Inoltre con la leva finanziaria è possibile esporsi con un capitale più ampio rispetto a quello investito. Questo rappresenta anche un rischio, in quanto le perdite vengono calcolate sul volume totale generato, rendendo la leva uno strumento molto utile nelle mani giuste, ma possibilmente nefasto in possesso di trader inesperti o alle prime armi.

Questo tipo di operazioni sono disponibili su qualsiasi piattaforma di trading online e broker forex in circolazione. Tra questi i più interessanti sono sicuramente eToro e 24option.

Il primo consente, attraverso il Copy Trading, di copiare letteralmente l’attività dei maggiori trader presenti sulla piattaforma, evitando quindi investimenti insensati, frequenti soprattutto per i novizi.

Per coloro che vogliono imparare ad investire in Bitcoin e non solo, 24option mette a disposizione una guida gratuita, incredibilmente valida e formativa, tanto da essere valutato circa 3.000$ da esperti del settore.

(189)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.