Quattro consiglieri comunali: “L’aeroporto del Mela s’ha da fare”

aereo fermo in aeroporto“L’aeroporto nella città metropolitana di Messina, s’ha da fare”. E’ quanto sostengono i consiglieri comunali Nicola Cucinotta, Daniela Faranda, Nicola Crisafi e Daniele Zuccarello in una nota indirizzata al sindaco metropolitano Accorinti.

Dobbiamo crederci. Ogni cosa è possibile se c’è la volontà. In un tempo di crisi profonda in cui il numero dei giovani inoccupati che fuggono alla ricerca di un futuro dignitoso aumenta, non possiamo non credere e sostenere un progetto di tale portata. L’area peloritana, più di tutte, è stata da tempo terra di sfruttamento di interessi particolari a discapito della collettività. É giunto il momento di alzare la testa e di sposare un progetto che consentirebbe, se fosse attuato, un rilancio economico-occupazionale notevole, con l’impiego esclusivo di capitali privati.

Forse  in pochi hanno ben compreso l’importanza che riveste l’idea di rendere la Sicilia piattaforma logistica del mediteranneo attraverso la realizzazione di un hub intermodale di trasporti, passeggeri e merci, che inevitabilmente contribuirebbe fortemente allo sviluppo dell’intera area metropolitana di Messina e della Sicilia. Bisogna fare presto e procedere con la stipula di un protocollo, nei tempi concordati, tra la Regione e i Comuni interessati, affinché, successivamente, si avvii una trattativa concreta con il Governo centrale e si esca dall’impasse con l’Enac. Non ci sono più alibi. Cambiare si può, ma dobbiamo volerlo. E volerlo tutti, dico tutti, anche il Sindaco della città metropolitana Accorinti, il cui silenzio è assordante”.

I quatrro consiglieri si rivolgono, dunque, al sindaco per sapere “senza giri di parole, come è solito fare, qual è la sua reale posizione politica nei confronti di questo fondamentale ed interessantissimo progetto. Se intende caldeggiarlo. E in ultimo, se in merito intende riferire al civico consesso”.

(200)

2 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *