I numeri della Polizia Municipale. Corpo sottodimensionato: 313 unità sulle 567 previste

vigili urbani-di spalleSono stati diramati i dati dell’attività svolta dalla Polizia municipale di Messina nell’anno 2016, relativamente al periodo 1 gennaio-30 novembre. Le infrazioni accertate al Codice della strada sono state 75.840, di cui 68.698 per modalità di sosta irregolare, 1.256 per omessa revisione veicoli, 1.460 omessa comunicazione dati personali, di cui 225 per mancanza dei documenti di guida, 347 per mancata copertura assicurativa dei veicoli; 1.746 limiti di velocità rilevati con autovelox, 625 autovetture prelevate con il carro attrezzi, 248 carcasse di autovetture abbandonate rimosse; 1014 incidenti stradali rilevati, di cui 602 con feriti, 15 in prognosi riservate e 10 mortali.

La Centrale operativa ha ricevuto 70.312 telefonate, 12.576 sono stati gli interventi effettuati, 128 i ricoveri per T.S.O. di cui 55 fuori comune. La polizia ambientale e tutela patrimonio immobiliare ha espletato 952 pratiche ed accertamenti, 103 deleghe di indagine, 17 sequestri di immobili, 38 violazioni alle leggi antisismiche, 5 violazioni alla legge Soprintendenza, ha denunciato 21 persone alla Autorità giudiziaria.

La Polizia annonaria ed amministrativa ha elevato 315 contravvenzioni al commercio ambulante, 150 al commercio fisso ed eseguito 573 accertamenti su esercizi commerciali. La polizia giudiziaria ha denunciato 41 persone in stato di libertà, 192 notifiche giudiziarie, 156 indagini su delega Procura, 90 ricezione denunce e querele e identificato tramite rilievi dattiloscopici 16 persone. La Polizia tributaria ha effettuato 340 accertamenti T.A.R.I. e 138 COSAP.

Altri dati riguardanti l’attività del corpo della polizia municipale riguardano 3.276 ore educazione stradale, 248 carcasse di veicoli rimosse e demolite, 737 pareri su occupazioni suolo, 372 sospensioni patenti a seguito ordinanze prefettizie e 756 sanzioni amministrative in genere. Il Corpo della Polizia municipale alla data attuale comprende 313 unità su 567 previste in pianta organica, con una età media di 53 anni.

Nelle sezioni viabili sono impegnate 79 unità, di cui 60 operativi e 19 inidonei ai servizi su strada ed impiegati nei reparti viabili per i necessari e relativi impieghi amministrativi. Dei 60 operativi, ben 34, con decorrenza dal 1 gennaio 2017, lavoreranno 3 giorni la settimana. I rimanenti 26, impiegati a tempo pieno, lavorano su quattro turni a copertura delle 24 ore giornaliere. Inoltre i succitati reparti viabili non possono essere incrementati nel loro organico, in quanto le rimanenti sezioni, dovendo assicurare tutti gli altri compiti di istituto previsti, non possono a loro volta essere depauperati nella loro consistenza numerica per non pregiudicare il regolare e corretto espletamento dei servizi richiesti. Nel prossimo biennio (entro 2018) sono previsti oltre 35 pensionamenti, di cui 9 responsabili di sezione.

(157)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *