Birrificio Messina: a giugno potrebbe iniziare la produzione

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Dopo tante difficoltà e qualche lungaggine burocratica adesso il traguardo sembra davvero vicino: il Birrificio Messina potrebbe avviare la produzione già a partire dal prossimo mese.

L’impresa degli ex lavoratori Triscele, è un esempio e modello di rinascita per tutta Italia. Un’esperienza di coraggio e riscatto che è stata raccontata su Rai 1 per infondere speranza in in un momento tanto difficile e per dire che l’impegno e la perseveranza possono vincere su tutto. Domenica 1 maggio, nel giorno dedicato al Lavoro e ai lavoratori, il presidente del Birrificio Messina Mimmo Sorrenti è stato ospite della trasmissione Uno Mattina In Famiglia, condotto da Tiberio Timperi e Ingrid Muccitelli. Sorrenti ha raccontato la storia del birrificio messinese, dal dramma della disoccupazione alla rinascita dello stabilimento. Anni di battaglie e di lotte, di difficoltà e ostacoli, di solidarietà e vicinanza.

“Tra i tanti che con la crisi hanno perso il lavoro c’è chi ha saputo reinventarsi e da operaio di uno storico birrificio siciliano è diventato imprenditore e proprietario di una nuova realtà» così Tiberio Timperi ha presentato Mimmo Sorrenti e l’esperienza di una cooperativa fatta di uomini e donne che hanno gettato il cuore oltre la trincea. Sorrenti ha raccontato anche le parentesi più difficili di questi anni: «Il momento più difficile è stato quando è arrivata la lettera di licenziamento e non sapevamo perché. In quello stabilimento c’erano cento anni di storia e di vita, quando siamo usciti dal cancello piangevamo tutti perché non pensavamo solo al posto di lavoro ma ad un’intera vita”.

(680)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.