Amianto e copertoni nel torrente Cumia. La III Circoscrizione lancia l’allarme

img_20161213_110638Amianto, suppellettili vari, copertoni e rifiuti. E’ quanto “ospita” il torrente Cumia divenuta ormai una vera e propria discarica che mette in allarme i residenti del villaggio collinare. Un problema ben noto di cui la III Circoscrizione è tornata ad occuparsi durante una seduta dello scorso 13 dicembre. In quell’occasione erano stati invitati gli assessori Ialacqua e Pino e i vertici di Messinambiente, ma all’incontro si è presentato soltanto il commissario dei Vigili Urbani Giardina con una relazione effettuata dal Comissario Santagati che ben conosce la questione.

“Da mesi – spiega il presidente della III Circoscrizione Natale Cucè –  si discute con il  dipartimento movimento terra e Messinambiente  come intervenire ma ancora non si è riusciti a sistemare la questione. Ricordando che a pochi metri in linea d’aria insiste una scuola dell’Istituto comprensivo Albino Luciani. Si invitano tutti gli attori responsabili ad intervenire con la massima celerità in quanto vi è il rischio reale di seri problemi, con l’avvicinarsi del periodo delle piogge non si capisce il perché di tanto immobilismo dovuto all’ignavia di chi ha titolo ad intervenire, e non lo fà i cittadini residenti della zona sono molto preoccupati ed ad ogni pioggia temono il peggio”.

Cucè invita pertanto l’amministrazione comunale ad individuare una rapida risoluzione con l’intervento  dei mezzi per ripulire le vasche del torrente,  e raccogliere l’amianto presente il Consiglio della Terza Circoscrizione terrà ancora alta l’attenzione della questione”.

(74)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *