Vertenza Teseos: verso lo sciopero generale. La FP CGIL scrive al Prefetto e avvia le procedure di conciliazione

clara crocéLa FP CGIL ha inviato una nota al Prefetto per chiedere l’attivazione delle procedure di conciliazione e di raffreddamento ai sensi della legge 146 e successive modifiche ed integrazione .
“I lavoratori della TESEOS ormai sono allo stremo a causa del mancato pagamento degli stipendi. Il Presidente della SSR. Coletta – dichiara Clara Crocè Segretario Generale della FP CGIL- ha comunicato che a causa del mancato pagamento delle fatture relativa al mese di Gennaio da parte dell’ASP di Messina, la società non è in grado di anticipare alla cooperativa alcuna somma, né di provvedere al pagamento delle saldo delle fatture (290.000,00) relative all’ultimo trimestre.
La cooperativa , per altro verso , nonostante abbia ricevuto un acconto (80%) delle fatture fino al mese di dicembre , ha liquidato soltanto il mese di settembre . Tra l’altro pende un contenzione tra la cooperativa ASP e SSR in merito al riconoscimento di alcun rimborsi spese ancora non riconosciuti e mai liquidati .
Dai centri ormai ci segnalano che non hanno neanche la carta per la stampa dei documenti per il normale funzionamento del servizio continua Crocè- Come ormai scarseggiano i dispositivi di prevenzione e sicurezza per potere esercitare la normale attività riabilitativa.
La FPCGIL chiede l’immediata attivazione delle procedure e la convocazione di tutte le parti in causa : Direttore dell’ASP- Presidente SSR o un suo delegato – Presidente delle cooperative TESEOS al fine di dirimere la questione.
Non si può perdere tempo i lavoratori sono disperati – conclude Crocè- e ormai privi di qualsiasi mezzo di sussistenza”.

(46)

Categorie

Sindacale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *