Proclamato lo stato di agitazione dei dipendenti del Cas

Autostrada palermo-messinaLe Segreterie provinciali — Fit Cisl, Ugl Trasporti, Cub Trasporti e Snada — comunicano lo stato di agitazione di tutti i lavoratori del Consorzio per le Autostrade Siciliane. La protesta è stata messa in atto perché «dopo aver constatato — scrivono in una nota i sindacati — che il legale rappresentante pro-tempore del Consorzio Autostrade Siciliane si ostina ad eludere l’instaurazione di corrette relazioni sindacali aziendali, consentendo, senza alcuna forma di concertazione, da un lato, l’adozione di fatto di una serie di atti dirigenziali che sovvertono la gestione del personale, discriminandolo, e dall’altro, avallando, dispendiosi disegni di esternalizzazione di servizi già resi in house con personale interno». «Le iniziative di mobilitazione — continuano — saranno comunicate successivamente tenendo conto e nel rispetto di quanto contenuto nella delibera n° 01/112 del 4 ott obre 2001 della Commissione di Garanzia per l’attuazione della legge sullo Sciopero nei servizi Pubblici essenziali come “prestazioni indispensabili”, che — concludono — riguardano i servizi di Sala Radio, di Viabilità e per il funzionamento degli Impianti, al fine di assicurare l’effettuazione degli interventi e delle attività dei servizi individuati nella delibera sopra citata».  

(39)

Categorie

Sindacale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *