Caso Vara, i Vigili Urbani saranno precettati

La fumata nera avutasi con la riunione di ieri a Palazzo Zanca non ha interrotto le “trattative” tra il sindaco Accorinti e i rappresentanti sindacali dei Vigili Urbani. Il primo cittadino ieri sera ha fatto appello al buon senso, chiedendo ai sindacati di ripensarci e di spostare la data o per lo meno l’orario  dell’assemblea che  è prevista per le 18 del 15 agosto, cioè mezz’ora prima dell’inizio della processione della Vara. Accorinti ha sottolineato come quello della Polizia Municipale sia un servizio indispensabile per garantire l’ordine pubblico, la sicurezza  stradale e pedonale e per gestire l’incolumità dei cittadini.

Da qui l’ultimatum: ” Se entro mezzogiorno non riceverò alcuna risposta – ha affermato il Sindaco –  mio malgrado sarò costretto ad emanare apposita ordinanza per garantire la tutela della incolumità dei partecipanti ed evitare di pregiudicare il buon e sereno andamento della Vara”.

Ma le Rsu a tutela dei Vigili Urbani non hanno accolto l’invito del Sindaco e al termine della riunione odierna hanno confermato la validità dell’assemblea. “E’ una battaglia a difesa della dignità personale e professionale – spiega Giuseppe Gemellaro della Silpol -. Il ruolo della Polizia Municipale non può essere riconosciuto solo nei momenti di bisogno”.

Si attende, quindi, il provvedimento del primo cittadino che, in accordo con la Prefettura, provvederà a precettare gli agenti della Municipale in occasione della processione religiosa della Vara.

All’origine della protesta c’è il mancato rispetto di un accordo tra Palazzo Zanca e sindacati che avrebbe dovuto garantire ai dipendenti comunali un acconto sulle spettanze del 2015  di 750 euro per i precari e di 1500 per quelli di ruolo. Soldi che sarebbero dovuti arrivare entro ieri, ma le tasche dei lavoratori sono rimaste vuote. Da qui la decisione di Cgil,Cisl, Csa e Dicap di  indire un’assemblea proprio durante la processione di ferragosto.

 

(272)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *