“Atto Unico. Scene di Vita, Vite di Scena”, al Savio domenica 3 aprile

eleDomenica 3 aprile, per il sesto appuntamento della rassegna, “Atto Unico. Scene di Vita, Vite di Scena” propone al Bloom’s day, uno spettacolo di Claudio Collovà con Sergio Basile, prodotto dal Teatro Argot di Roma. La pièce andrà in scena al Teatro Savio in doppia replica alle 18 e alle 21.
Bloom’s day prosegue la ricerca del regista sull’Ulysses di James Joyce, iniziata con Uomini al buio – Ade e Artista da Giovane e Telemachia prodotti dal Teatro Biondo Stabile di Palermo tra il 2010 e il 2013.

Proprio con Artista da Giovane – dal Dedalus di Joyce – Claudio Collovà è stato l’ultima volta a Messina, al Teatro Vittorio Emanuele. Il regista, di origine palermitana, vanta una lunga carriera con importanti partecipazioni a festival internazionali di teatro: Hamlet Album de Familie da Müller e Shakespeare è stato rappresentato a Bucarest e in Italia in lingua rumena per il Teatrul Mic (Piccolo Teatro); Donne in tempo di guerra da le Troiane di Euripide ha inaugurato il Festival di Potsdam nel 2005.
Collovà è dal 2010 è direttore artistico delle Orestiadi di Gibellina che nel 2011 ha ricevuto il premio nazionale della Critica come miglior festival di teatro contemporaneo in Italia. Nel 2002 ha fondato a Palermo con la coreografa Alessandra Luberti Officineouragan, spazio dedicato alla ricerca teatrale e coreografica. Insegna dal 2009 Regia presso l’Accademia delle Belle Arti di Palermo.

Con Bloom’s Day, Collovà sceglie di concentrare l’attenzione sull’infedeltà di Molly, moglie di Bloom. La relazione dei due è divenuta problematica da quando Molly ha perso il figlio, nato undici anni prima: la donna ha un’amante virtuale, Marta, con la quale intrattiene una corrispondenza sotto lo pseudonimo di Henry Flower. Il peso dell’infedeltà di Molly spinge Bloom a vagare tutto il giorno. Al centro di tutto sopravvivono le meditazioni di Bloom condotte in gran parte nei suoi momenti più intimi e solitari, persino nella vasca.

Le scene e i costumi dello spettacolo sono curati da Enzo Venezia, la realizzazione artistica da Giusy Giacalone, musiche di Giuseppe Rizzo, video di Francesco Murana.

In scena Sergio Basile, diplomato in arte drammatica presso la “Bottega teatrale” di Firenze diretta da Vittorio Gassman e Giorgio Albertazzi. Attore attivo da trent’anni sulle scene italiane accanto ai più prestigiosi interpreti della scena nazionale e internazionale.

(111)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *