“Anche oggi non mi ha sparato nessuno”: presentazione del nuovo romanzo di Riccardo Arena

arena anche oggi non mi ha sparato nessuno“Anche oggi non mi ha sparato nessuno” ( edizione Leima-Palermo) è il romanzo scritto da Riccardo Arena, giornalista e presidente dell’Ordine dei Giornalisti Sicilia. La presentazione si terrà oggi alle 18.30 a piazza S. Antonio, Castelmola.

L’evento, organizzato nell’ambito della rassegna “Luci e Miti a Castelmola”, sarà coordinato da Milena Romeo. Interverranno Lia Fava Guzzetta, docente universitaria alla Lumsa di Roma, e Valerio Morabito, direttore di Blog Taormina.

“In un mondo che vive secondo il ritmo della notizia battuta dalle agenzie, dello scoop inseguito a ogni costo, delle dichiarazioni ufficiali e dei titoli di giornale, un ufficiale dei Carabinieri abbandona il suo ritiro da Cincinnato per tornare in prima linea e seguire le indagini sull’evasione di Cataldo Orchi, il capo della mafia – una mafia svenduta e pubblicizzata come inesistente – al quale è legato da antichi precedenti. Comincia così una caccia all’uomo sorprendente e incalzante, che porterà al disvelamento di una fitta rete di legami e complotti. Nel suo secondo romanzo Riccardo Arena si destreggia, con l’esperienza di cronista che gli è propria, all’interno di un racconto complesso, dove la voce del narratore si sdoppia e si fonde con le mille voci dell’informazione ufficiale e non, creando un tessuto narrativo avvincente, paradossale e insieme così reale come solo il paradosso può essere”.

Riccardo Arena è nato a Palermo nel 1962,  è cronista di giudiziaria al Giornale di Sicilia e collabora con la Stampa, Panorama, il Foglio, e l’agenzia AGI, e’ presidente dell’Ordine dei giornalisti siciliani . Ha scritto Sanità alla sbarra per le edizioni Arbor (1994) e il romanzo Quello che veramente ami per Dario Flaccovio, (2008). Ha corso otto maratone e una serie interminabile di maratonine. E non vorrebbe mai smettere.

 

 

 

(184)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *