volante dei carabinieri, fiancata

Villafranca Tirrena. Aggredisce un fotografo: arrestato per lesioni aggravate

Pubblicato il alle

1' min di lettura

Nella nottata di venerdì, i Carabinieri della Stazione di Villafranca Tirrena hanno arrestato un uomo per lesioni aggravate in concorso e deferito in stato di libertà il figlio per un’aggressione ai danni di un negoziante.

Nel corso del pomeriggio precedente, infatti, i due si erano recati presso un laboratorio fotografico e, al culmine di una lite scaturita per futili motivi, aggredivano un uomo colpendolo al volto con alcune lastre di legno presenti all’interno dell’esercizio commerciale. Il tempestivo intervento dei militari dell’Arma, allertati da un collega libero dal servizio, occasionalmente presente sul luogo, consentiva di bloccare i due soggetti e di ricostruire l’episodio di violenza, scaturito per vicissitudini di natura economica.

I Carabinieri prestavano quindi le prime cure al malcapitato che, trasportato con ambulanza del “118” al Pronto Soccorso dell’ospedale di Milazzo, dopo essere stato visitato è stato dimesso con una prognosi di 7 giorni.

Ultimate le formalità di rito, l’arrestato, già noto alle forze dell’ordine, è stato ristretto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria presso la propria abitazione in attesa di essere giudicato con rito direttissimo.

Il procedimento si trova nella fase delle indagini preliminari e per l’indagato vale il principio di non colpevolezza sino alla sentenza definitiva, ai sensi dell’art. 27 della Costituzione.

(204)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.