Un uomo appeso ad una trave, a fondo Pistone: l’autopsia smentisce il suicidio. I carabinieri arrestano un 31enne

Pubblicato il alle

1' min di lettura

carabinieriSanti Romeo, 51 anni, parcheggiatore trovato cadavere nella sua abitazione di fondo Pistone la scorsa settimana, apparentemente un suicidio, in realtà sarebbe stato ucciso. L’autopsia, disposta dal sostituto procuratore Diego Capece Minutolo, avrebbe,  infatti, stabilito che particoli sul corpo dell’uomo trovato appeso ad una trave all’interno della sua abitazione, escluderebbero la morte per impiccaggione. Romeo, dunque, sarebbe stato soffocato per poi, forse, simulare il suicidio. I carabinieri hanno arrestato un 31enne. Il delitto sarebbe avvenuto al culmine di una lite. Ancora in corso l’attività di indagine.

(68)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.