Un “Ninja de casa nostra” aggredisce un pensionato con un’arma giapponese. Arrestato

ninjaIl caldo? Delirio da abbuffata di film giapponesi o altro? Intanto è al “fresco”. I Carabinieri di Scaletta Zanclea hanno arrestato in flagranza di reato un 45enne, già noto alle Forze dell’Ordine, per minacce, lesioni aggravate, violenza e minaccia a Pubblico ufficiale, e porto abusivo di armi.

I militari sono intervenuti a seguito di segnalazione di una lite. Un pensionato, per futili motivi, è stato dapprima minacciato da un uomo con un coltello e successivamente colpito al volto con un’arma impropria (nunchaku). Individuato l’ignoto aggressore, identificato nel 45enne Santi Ragusa, i carabinieri sono andati a casa dell’uomo per arrestarlo, ma Ragusa si è scagliato contro i militari, aggredendoli con calci e pugni e tentando la fuga. E’ stato bloccato ed arrestato.
I militari operanti hanno riportato lesioni al viso ed al torace per immobilizzare Ragusa, mentre il pensionato, ha avuto la frattura setto nasale e lesioni al corpo giudicate guaribili in venti giorni.

(55)

Categorie

Cronaca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *