Ubriaco molesta passeggeri su un bus. Denunciato 20enne

carabinieri per nuovoViaggio movimentato quello della serata del 9 settembre per i passeggeri di un  bus che da Catania era diretto a Venezia.

A bordo del mezzo, infatti, un giovane ubriaco ha molestato i passeggeri, giungendo al punto di versare lattine di birra addosso ad alcuni di loro. Quando il conducente ha cercato di calmarlo, invitandolo a comportarsi in maniera più consona, il giovane lo ha minacciato.

L’autista, ormai in prossimità di Messina, ha chiamato il 112.

Sul posto sono intervenute due pattuglie del Nucleo Radiomodile, che hanno prestato soccorso ai passeggeri fermi a Piazza della Repubblica.

I Carabinieri, dopo aver ricostruito la vicenda, hanno identificato il giovane in un 20enne di Floridia (Sr), che, in evidente stato di ubriachezza, ha insultato anche i militari.

Il ragazzo, con sollievo dei passeggeri, è stato fatto scendere dal bus e condotto in caserma per oltraggio a Pubblico Ufficiale.

Dato lo stato di evidente ubriachezza, il 20enne è stato anche sottoposto ad accertamenti sanitari all’Ospedale Piemonte, dove i sanitari hanno accertato un tasso alcolemico pari a ben 2,56 g/l.

Per il ragazzo è scattata così anche la denuncia per ubriachezza, che comporta una sanzione amministrativa fino a 309 euro.

Per i passeggeri, così, è stato possibile riprendere il viaggio in maniera più tranquilla.

(348)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *