Tentata rapina, ferito agente

Pubblicato il alle

1' min di lettura

Si sono travestiti da militari, uno in tuta mimetica e l’altro da marinaio, i due uomini che poco prima delle 7 di questa mattina hanno aggredito un agente portavalori al terminal degli aliscafi di Milazzo. L’uomo portava con sè una valigia con preziosi e si stava imbarcando sull’aliscafo diretto alle Eolie, quando è scattato il raid a mano armata. Secondo una prima ricostruzione effettuata attraverso le testimonianze dei presenti, i fatti si sarebbero svolti nell’area portuale.

Qui la guardia giurata sarebbe stata colpita alla testa, probabilmente con il calcio di una pistola. Poi i malviventi sarebbero fuggiti verso la Marina Garibaldi, a mani vuote, in quanto sono riusciti a strappare alla vittima la valigia contenente i preziosi, che era assicurata al polso dell’uomo con delle manette. Nella fuga i finti militari avrebbero esploso almeno 5 colpi di arma da fuoco, scatenando il panico tra la gente che a quell’ora affollava il terminal. A quanto pare, ad aspettarli fuori, ci sarebbe stato un terzo complice su una automobile, per agevolare la fuga. La vittima è stata trasportata dal 118 all’ospedale di Milazzo. Le sue condizioni non sono gravi.

(477)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.