polizia-bella

Tentata estorsione al titolare di un night. 4 ragazzi in manette

Pubblicato il alle

1' min di lettura

polizia-bellaGli agenti del Commissariato di Capo d’Orlando hanno arrestato, in flagranza di reato, i fratelli Luca e Carmelo Bontempo Scavo, di Tortorici, rispettivamente di 19 e 22 anni. Manette anche per un cugino, Antony Bontempo Scavo, 24 anni, di Tortorici, e per Antonino Natalotto, 23 anni, di Raccuja. Sono accusati di tentata estorsione ai danni dei titolari di un night club. Secondo l’accusa, i quattro giovani, dopo essere entrati nel locale notturno come dei “normali” clienti, avrebbero avvicinato uno dei gestori e lo avrebbero “invitato” a seguirli all’esterno.
Uno di loro – sostengono gli investigatori – con toni minacciosi, vantandosi di essere il “figlio di Vincenzo di Tortorici” ( il noto boss Vincenzo Bontempo Scavo, ndr), avrebbe preteso del denaro, sottolineando che, per le scorse feste pasquali, la stessa vittima aveva potuto godere della “sua tranquillità”. Ma l’intimidazione non sarebbe sfuggita ad alcune persone presenti, che hanno chiesto l’intervento della polizia. Gli agenti, subito sopraggiunti, hanno arrestato i quattro ragazzi in flagranza di reato.

(93)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.