Taormina. Rubano gioielli per un valore di circa 20mila euro. Un arresto della Polizia

refurtiva TaorminaLa Polizia di Taormina ha arrestato Massimo D’Arrigo, 30 anni, di origini catanesi, accusato di furto aggravato in concorso. I poliziotti sono intervenuti in una zona del centro della cittadina ionica, dove era stata segnalata la presenza di due uomini, visti aggirarsi in modo sospetto tra le auto in sosta. All’arrivo degli agenti, i due sono fuggiti, cercando di disfarsi di due grossi involucri. Dopo un inseguimento a piedi, i poliziotti sono riusciti a fermare D’Arrigo e a recuperare gli oggetti abbandonati. In due federe erano custoditi: pezzi di argenteria, orologi, collane, anelli e orecchini, per un valore complessivo di circa 20mila euro. Gli agenti hanno, infine, individuato il proprietario dell’appartamento svaligiato e gli hanno restituito l’intera refurtiva. Si indaga per l’identificazione del complice.

(46)

Categorie

Cronaca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *