Suppellettili e casse bloccano via La Farina. Fondo Saccà si ribella ancora

IMG-20150610-WA0001Gli abitanti di Fondo Saccà bloccano ancora la strada all’altezza dell’ intersezione via San Cosimo –  via La farina, nuovo blocco con suppellettili e cassette comunemente usate per la frutta. Al semaforo 5 autobus e vari pullman di linea, i Vigili di urbani deviano il traffico.

Le ruspe non sono arrivate  e loro , gli abitanti di Fondo Saccà, sono passati alle vie di fatto. Le stesse di due giorni fa: blocco della strada. Via La Farina incrocio via San Cosimo: è caos. Al momento un bus della linea Sais è intrappolato al centro del blocco stradale, dietro e davanti ha suppellettili varie, elettrodomestici, cassette della frutta, autobus Atm  e varie auto sono in attesa di ripartire. Sul posto i vigili urbani e i carabinieri, che un centinaio di metri prima della “barricata” deviano il traffico.
Sul posto è arrivato l’assessore al Risanamento, Sebastiano Pino,
che ha promesso che, domani, arriveranno le ruspe di MessinAmbiente  per iniziare la bonifica della zona.
IMG-20150610-WA0000E’ la seconda protesta in soli due giorni. Già lo scorso lunedì, infatti, gli stessi residenti avevano bloccato l’arteria cittadina. A motivo della protesta  le pessime condizioni igieniche in cui sono costretti a vivere. Sul posto erano intervenuti Emilia Barrile, presidente del Consiglio comunale, e Sebastiano Pino, assessore al Risanamento, con la promessa che il Comune avrebbe messo a disposizione le proprie ruspe per iniziare le opere di bonifica della zona nel più breve tempo possibile.

(468)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *