Scoperta scuola guida abusiva: multa di oltre 11mila euro per il titolare

La Polizia di Stato ha scoperto una scuola guida abusiva che dava regolarmente lezioni per il conseguimento della patente pur non avendone l’autorizzazione. Il titolare è stato sanzionato con una multa di oltre 11mila euro.

Chiusa attività abusiva a Tusa. Gli agenti del Distaccamento di Polizia Stradale di S. Agata di Militello, nel corso di specifici servizi e controlli amministrativi, hanno individuato una vera e propria autoscuola abusiva a Tusa, in provincia di Messina. Tale attività veniva svolta nell’appartamento di un immobile ove, al momento del controllo, erano presenti 5 frequentatori.

All’interno dei locali venivano effettuati corsi per il conseguimento di patenti di guida e nella sala ove si tenevano le lezioni erano presenti illustrazioni con cartelloni luminosi, segnaletiche e cartelli illustrativi delle strade e delle intersezioni stradali.

Alcuni dei frequentatori, ai quali era stato consegnato materiale didattico, hanno confermato ai poliziotti che, già in precedenza, erano stati presenti in quei locali per effettuare regolari lezioni di scuola guida.

Gli operatori hanno sanzionato il titolare della scuola guida con una sanzione amministrativa superiore a 11.000 euro, ai sensi dell’art. 123 del Codice della Strada con l’intimazione a non proseguire l’attività.

Gli ulteriori accertamenti hanno permesso di appurare che nell’immobile già insisteva un’autoscuola, sebbene le relative autorizzazioni fossero state revocate per cessata attività.

FONTE: Questura di Messina

(810)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *