Sant’Agata Militello. Prestava soldi… ma ne pretendeva la restituzione al doppio della somma versata. Manette per un 33enne

carabinieriPrestava denaro a usura e, a garanzia della restituzione, prendeva interessi sempre più alti. La scorsa notte i Carabinieri di Sant’Agata Militello hanno arrestato Franco Caiolo, 33 anni, pregiudicato, sorvegliato speciale. L’uomo è indagato per i reati di usura aggravata e tentata estorsione nei confronti di un piccolo imprenditore che, in serie difficoltà economiche, si sarebbe rivolto nel settembre del 2011 a Caiolo chiedendogli inizialmente una piccola somma di denaro. Da subito, però, Caiolo richiedeva somme di denaro come interessi con tassi usurari pari al doppio della somma prestata. L’imprenditore, con il peggioramento delle proprie condizioni, non era più riuscito a saldare i debiti dovendo chiedere ulteriori prestiti a Caiolo che aveva applicato i relativi interessi usurari e che aveva iniziato a minacciare il suo debitore. Disperato, l’imprenditore ha deciso di denunciare il fatto ai Carabinieri che hanno subito iniziato le indagini. Caiolo è stato arrestato e trasferito al carcere di Gazzi.

(64)

Categorie

Cronaca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *