Rubano autocarri per rubare altro. I ladri scappano ma abbandonano la refurtiva

Foto di repertorioIeri, i Carabinieri della Compagnia di Milazzo sono intervenuti intorno alle 2 di notte nella ditta di movimento terra “Visalli” di Contrada Principato, dopo aver notato movimenti e rumori sospetti. Alla vista della pattuglia, due uomini con il volto travisato da passamontagna sono fuggiti a piedi, abbandonando però l’intera refurtiva che consisteva in due autocarri Iveco, di proprietà della vicina ditta di movimento terra “Donato”, un  sollevatore Bobcat, 3 bidoni di gasolio, una pinza demolitrice e un martello pneumatico, di proprietà della ditta di movimento terra “Visalli”, che erano già staticaricati nei cassoni dei due autocarri rubati.

Dalle indagini è emerso che i ladri, forse anche più di due, poco dopo mezzanotte si sono introdotti nei locali della ditta “Donato”per rubare i due autocarri. In seguito sono entrati in un panificio vicino e, dopo aver sottratto pochi euro dalla cassa, attraverso una finestra, si sono introdotti negli uffici della ditta “Visalli”. Lì hanno trovato le chiavi per aprire il cancello del parcheggio dove erano custoditi i bidoni di gasolio, il Bobcat e diverse attrezzature, che sono stati caricati nei cassoni dei mezzi.

I due autocarri insieme all’intera refurtiva sono restituiti ai legittimi proprietari.

(44)

Categorie

Cronaca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *