Recuperato un cadavere nel mare di Taormina

 

GUARDIA COSTIERA-CAPITANERIA DI PORTO DI ROMA RIPRESE IN MARE APERTO DELLE MOTOVEDETTE DI STANZA A FIUMICINO A SUPPORTO DEL PATTUGLIATORE CP906 "CORSI" NAVE UTILIZZATA PER LA SORVEGLIANZA DELLE COSTE DEL TERRITORIO NAZIONALE. ALCUNI MOMENTI A BORDO E USCITA DAL COMANDO DELLA CAPITANERIA DI PORTO DI ROMA FIUMICINOUn corpo è stato recuperato nel mare dell’Isola Bella ( Taormina)  dalla motovedetta della Guardia Costiera allertata nel pomeriggio da una segnalazione di avvistamento pervenuta ai carabineri della compagnia di Taormina. Si teme possa trattarsi di Roberto Saccà, il 74enne commerciante messinese, residente a Letoyanni, del quale non si ha più traccia dallo scorso sabato, giorno dell’alluvione che ha colpito la costa ionica del messinese. Solo il riconoscimento del cadavere potrà confermare o smentire l’ipotesi che si tratti proprio del commerciante.

 

(406)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *