Rapinano la banca Intesa e per coprirsi la fuga si fanno scudo di una donna: presi

polizia-bellaDue catanesi sono stati arrestati in flagranza di reato dopo aver commesso una rapina alla filiale della banca Intesa San Paolo di via Longo, a Messina. Si tratta di un 18enne, Salvatore Monaco, domiciliato a Motta Sant’Anastasia, e di un 21enne, Federico Alfonso Malvuccio, catanese, entrambi già con precedenti specifici. I due sono stati arrestati dalla Squadra Mobile all’uscita dellla tangenziale di Gazzi, dopo un breve inseguimento. Nella loro auto il bottino, circa 1600 euro e un coltello. Intorno alle 10 i due erano entrati in banca, a volto scoperto ed armati di coltello. Uno si e’ avvicinato ad una dipendente costringendola a consegnare il denaro. Prima di fuggire si sono fatti scudo di una dipendente facendosi accompagnare fino all’uscita dove poi l’hanno lasciata andare. In quel momento in banca c’era anche un agente in borghese che ha preso il numero di targa dell’auto dei rapinatori segnalandolo alla sala operativa.Immeediate sono scattate le ricerche. Poco dopo l’arresto. Recuperato il bottino e il coltello.

(58)

Categorie

Cronaca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *