Rapina al Monte Paschi di Siena: fermato un 20enne

centorrino antoninoPer la Squadra Mobile,  l’ autore della rapina ai danni della filiale di viale Europa del Monte Paschi di Siena, avvenuta lo scorso lunedì, è Antonino Centorrino, 20 anni, messinese. Ieri pomeriggio gli agenti lo hanno sottoposto a fermo di P.G.
E’ arrivato da solo, a piedi e disarmato, il malvivente che tre giorni fa ha sottratto 18mila euro dalle casse del Mps. Entrato in banca, si è calato un cappuccio sul volto, coperto anche con uno scaldacollo, e ha spintonato un cliente, sino a farlo cadere. Poi, minacciando gli impiegati, si è fatto consegnare quanto c’era in cassa: 18mila euro. Quindi la fuga, dalla porta di emergenza.  Ma i sistemi di videosorveglianza hanno funzionato: un poliziotto, visionando i filmati, ha riconosciuto Centorrino. Lo hanno fermato ieri, mentre stava facendo sostituire gli pneumatici allo stesso scooter che aveva utilizzato per la rapina, e lo hanno accompagnato negli uffici della Questura.
La successiva perquisizione domiciliare ha permesso agli operatori di recuperare parte del bottino: poco più di 4mila euro. Secondo gli investigatori,  Centorrino progettava la fuga da Messina: aveva riposto tutti i suoi effetti personali in alcune valigie, che aveva poi stipato in un’auto in disuso di proprietà di un amico.

(56)

Categorie

Cronaca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *