Ragazza 14enne scompare da casa per diverse ore. È violenza sessuale?

chiesa tonnarellaAdesso sarà il lavoro di psicologi e medici  a stabilire cosa sia avvenuto la scorsa domenica a una ragazzina di 14 anni scomparsa da casa per diverse ore. Lei ha detto al parroco che l’ha trovata nella chiesa di Tonnarella, dove si era recato per celebrare la messa, di non ricordare nulla di quanto le fosse successo. La giovane di Barcellona — la cui scomparsa era stata denunciata, la scorsa domenica, dai genitori — è stata ritrovata, nel tardo pomeriggio dello stesso giorno, in stato confusionale dal prete della parrocchia di Santa Maria di Trapani nel Comune di Furnari.

Come la minore sia arrivata a Tonnarella è ancora un mistero sul quale stanno cercando di fare luce i Carabinieri di Barcellona. La 14enne si è allontanata da casa senza dare spiegazioni e i genitori, non avendo sue notizie per diverse ore, ne hanno denunciato la scomparsa. Il sacerdote ha chiamato i Carabinieri per segnalare il ritrovamento. Per i militari dell’Arma, che avevano già ricevuto la denuncia di scomparsa dalla famiglia, risalire alla sua identità è stato semplice. Si sospetta che la ragazzina possa aver subìto una violenza sessuale. Sul suo telefonino sono stati infatti ritrovati alcuni sms da parte di uno sconosciuto e sabbia era presente negli slip. Visite mediche e colloqui con esperti dovrebbero ora chiarire cosa sia realmente accaduto quella domenica di fine agosto.

(139)

Categorie

Cronaca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *