“Preso” con la mazzetta in tasca. Estortore arrestato dai carabinieri

Pubblicato il alle

1' min di lettura

PIRRI Francesco I carabinieri di Barcellona  hanno arrestato per estorsione un 32enne che aveva appena intascato una mazzetta. A finire in manette, Francesco Pirri, a conclusione dell’operazione coordinata dai sostituti procuratori della Dda di Messina, Giuseppe Verzera, Vito Di Giorgio,  Angelo Cavallo, e dal collega di Barcellona, Francesco Massara. Pirri aveva in tasca 3.000 euro, sottratti al titolare di un’azienda di Furnari, cui aveva preannunciato che sarebbe tornato a Ferragosto e Natale per le altre “rate”.
Sono in corso ulteriori indagini, da parte dei Carabinieri, per accertare se le richieste di denaro siano state avanzate anche nei confronti di altri commercianti dell’hinterland barcellonese.

(56)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.