Picchia la moglie. I Carabinieri arrestano 38enne per maltrattamenti

CarabinieriUn 38enne nigeriano è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione di Messina Arcivescovado per maltrattamenti contro familiari e conviventi e lesioni personali.

Mercoledì sera, una telefonata alla Centrale Operativa dei Carabinieri del Comando Provinciale di Messina ha ha segnalato urla provenienti da un appartamento del centro di Messina. I militari sono giunti sul posto in pochi minuti, insieme al personale del 118. La scena che si sono trovati davanti non lasciava dubbi: una donna di 27 anni, anche lei di origini nigeriane, era in lacrime e con il viso sanguinante. 

Ad aggredirla era stato il marito che, nonostante la presenza dei Carabinieri, ha continuato ad inveire contro di lei, cercando ancora di picchiarla.

La vittima è stata accompagnata presso l’Ospedale Piemonte per essere medicata. L’uomo, invece, è stato bloccato e condotto in caserma.

A seguito degli immediati accertamenti compiuti nell’immediatezza dei fatti dai Carabinieri della Stazione di Messina Arcivescovado, supportati dalla task force specializzata costituita a livello provinciale per il contrasto alla violenza di genere, il 38enne è stato tratto in arresto. 

Nella mattinata di giovedì e nei confronti dell’uomo è stata disposta dal Giudice la misura della custodia cautelare in carcere, in attesa della prossima udienza.

(234)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *