Parla il 32enne che ha travolto e ucciso Rebecca: “Voglio morire”

tribunale bella per nuovo“Mi dispiace per quella povera ragazza, voglio morire anche io”. Queste le uniche parole che il 32enne Luca Lo Miglio ha pronunciato davanti al giudice per l’interrogatorio di garanzia in seguiti all’accusa per  guida in stato d’ebbrezza e omicidio colposo. Lo Miglio si trova attualmente ai domiciliari per aver provocato il tragico incidente di martedì sera costato la vita alla 14enne Rebecca Lazzarini.

Il giovane questa mattina, accompagnato dal suo avvocato, si è recato in Tribunale per essere interrogato, ma dopo aver manifestato la propria disperazione per quanto accaduto ha preferito avvalersi della facoltà di non rispondere.Il 32enne rimarrà quindi ancora ai domiciliari in attesa che le indagini, dirette dal Pm Diego Capece Minutolo , si concludano.

Intanto, i funerali della povera ragazza verranno celebrati questo pomeriggio in Cattedrale. Città a lutto così come disposto ieri dal Sindaco Renato Accorinti.

 

 

(1325)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *