Panico a Capo Peloro: sparano con un fucile. Ricercati due ventenni

Pubblicato il alle

1' min di lettura

Poteva avere conseguenze ben più gravi il gesto di un giovane ventenne che ieri, alle quattro del mattino, insieme ad un coetaneo, ha esploso un colpo di fucile a canne mozze davanti al lido Horcynus Orca a Capo Peloro.

I motivi del gesto pare risalgano a qualche ora prima.

I due giovani, entrambi di circa 20 anni, erano entrati nella zona del lido intorno all’1.30, quando si stava svolgendo un concerto a cui stavano assistendo circa 70 persone. Avevano subito cominciato a disturbare i ragazzi e le ragazze presenti che avrebbero cercato di evitarli per non essere infastiditi. Questo atteggiamento avrebbe scatenato la rabbia dei due che, pare in evidente stato di alterazione. avrebbero cominciato a danneggiare ombrelloni, tavoli e sedie.

Ma, non soddisfatti, alla chiusura del lido, hanno minacciato di ritornare. E così è stato: alle 4 del mattino sono tornati e uno dei due, armato di fucile a canne mozze, avrebbe esploso un colpo che, per fortuna, non ha causato danni. Entrambi sono ricercati dai Carabinieri.

(1527)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.