Panarea. Droga in un pennarello e un bullone. Arrestato titolare di ristorante e denunciato cameriere

Carabinieri PanareaSANTOMAURO OnofrioI Carabinieri di Panarea hanno arrestato il titolare di un noto ristorante dell’isola e denunciato in stato di libertà un cameriere 41enne di Messina. Quest’ultimo, nella notte di sabato, era stato fermato dai militari dell’Arma per un controllo. Dalla perquisizione è scaturito che all’interno di un pennarello che il 41enne teneva in tasca si trovavano circa 5 grammi di cocaina, mentre nell’altra tasca in un finto bullone erano nascosti circa 3 grammi di eroina. Uno stratagemma escogitato per eludere eventuali controlli e non destare sospetti, ma che evidentemente non ha funzionato. Fatta irruzione nel ristorante in cui l’uomo lavorava, di proprietà di Onofrio Santomauro, i Carabinieri hanno rinvenuto,  in una nicchia ricavata nella parete di un piccolo locale adibito a deposito, ad uso esclusivo del titolare, due panetti da circa 100 grammi ciascuno di hashish. Per Santomauro è scattato l’arresto per detenzione di stupefacenti ai fini spaccio, mentre il cameriere è stato deferito in stato di libertà.

Le sostanze stupefacenti sequestrate avrebbero potuto fruttare più di diecimila euro.

(75)

Categorie

Cronaca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *