Scuole: stavolta protesta il “Maurolico”, ma il motivo è diverso

maurolico2Non si arresta l’ondata di contestazione che da una settimana coinvolge gli studenti dei principali istituti scolastici cittadini. Dopo le scuole La Farina, Bisazza, Ainis e Basile, adesso tocca al liceo classico Maurolico. Ma questa volta la tanto discussa riforma “Buona scuola” non c’entra.

Il “Maurolico” protesta per il trasferimento trasferimento  di alcune classi nell’ala ex Antonello del liceo Seguenza. Gli studenti, insieme ad alcuni docenti,  hanno simbolicamente occupato l’ingresso dei Palazzo dei Leoni, in attesa  di confrontarsi con il preside e con il commissario dell’ex Provincia Filippo Romano.

(139)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *