Morto un altro ex dipendente Sacelit. Salgono a 111 le vittime dell’amianto

sacelit2L’amianto ha mietuto un’altra vittima, la 111ª su 220 dipendenti della Sacelit, l’aziena di San Filippo del Mela. Si è spento, la scorsa notte, un altro operaio, 76 anni, che per l’esattezza era stato meccanico dell’azienda. A comunicarlo è l’ex dipendente e sindacalista, Salvatore Nania, presidente del comitato “Ex esposti amianto e ambiente”, che è riuscito ad ottenere in passato risarcimenti dall’azienda per 16 milioni di euro. Nania ha detto che l’uomo soffriva di “ asbestosi, insufficienza respiratoria, addensamento parenchimale, ispessimento fibro-calcifico delle pleure, inspessimento del piccolo interstizio polmonare in sede basale e mantellare” da più di 15 anni.

(47)

Categorie

Cronaca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *