“Miracolo” in tangenziale: 23enne vola con l’auto dal viadotto. Illeso

Pubblicato il alle

1' min di lettura

E’ rinato la scorsa notte. Un giovane messinese di 23 anni, è rimasto miracolosamente in vita nonostante il volo compiuto, a bordo della sua Chrysler Voyager, da un viadotto della tangenziale della A18.

Era circa l’una della scorsa notte quando una telefonata giunta ai carabinieri, effettuata dallo stesso giovane, segnalava l’incidente e chiedeva soccorso. Immediato l’intervento di un’ambulanza del 118, dei carabinieri e della Polizia Stradale, che appena giunti sul posto si sono resi conto della difficoltà dell’azione di soccorso.

L’auto, con il giovane intrappolato nell’abitacolo, infatti, dopo avere sfondato il guard rail, è finita in una scarpata sottostante, profonda una decina di metri. Per arrivare a lui, i soccorritori sono scesi da una stradina che da Santa Lucia sopra Contesse raggiunge il luogo in cui si trovava l’auto. Una volta accertate le condizioni di salute del conducente, fortunatemente illeso, si è proceduto al recupero del veicolo, operazione che ha reso necessaria la chiusura del tratto autostradale per un’ora circa.

(1083)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.