Minaccia gli agenti con una siringa insanguinata e si dà alla fuga sui tetti. Arrestato

polizia4Si muoveva indisturbato a bordo di un’auto rubata, quando notati gli agenti delle Volanti ha abbandonato il veicolo ed è scappato. I Poliziotti, insospettiti, si sono lanciati all’inseguimento del “fuggitivo” nelle viuzze del rione Villa Quiete. Claudio Signorino, 32 anni, di Messina, già noto alle Forze dell’Ordine, sentendosi incastrato, nel tentativo di guadagnare terreno, li ha minacciati con una siringa insanguinata. A questo punto,  l’uomo ha tentato di far perdere le proprie tracce arrampicandosi sui tetti delle abitazioni. Quando finalmente gli agenti sono riusciti a raggiungerlo e a bloccarlo, il 32enne ha cominciato a colpirli con calci e pugni. Signorino è stato così arrestato per resistenza, violenza, minacce e lesioni a pubblico ufficiale e deferito all’Autorità Giudiziaria per il reato di ricettazione. L’auto rubata, invece, è stata riconsegnata al suo legittimo proprietario.

(54)

Categorie

Cronaca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *