Messina. Non era in casa al momento dei controlli: la Polizia arresta sorvegliato speciale

L’uomo arrestato dalla Polizia di Messina, non si trovava a casa nonostante fosse sottoposto alla sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno.

I poliziotti delle Volanti hanno proceduto all’arresto di Davide Mandalà. Il reato contestato al 45enne messinese è l’inosservanza degli obblighi della sorveglianza speciale. L’uomo, con numerosi precedenti di polizia a suo carico e in atto sottoposto alla sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno, non era all’interno della sua abitazione al momento del controllo.

Quando, rientrato in casa, ha notato i poliziotti ad attenderlo, ha tentato la fuga ma è stato raggiunto e arrestato. Sarà giudicato con rito direttissimo.

FONTE: Questura di Messina

(231)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *