Messina. Giovane uccisa a Santa Lucia Sopra Contesse: fermato il fidanzato

foto della volante della PolizaMessina. Ritrovato stamattina il corpo senza vita di Alessandra Musarra, residente a Santa Lucia sopra Contesse. L’omicidio della ragazza, che sembrerebbe essere vittima di una violenta aggressione, sarebbe avvenuto nella notte di ieri. Fermato dagli inquirenti il fidanzato 26enne. Sul luogo del delitto, oltre alla Polizia Scientifica per i necessari rilevamenti, anche il questore di Messina, Mario Finocchiaro.

L’omicidio della giovane sarebbe avvenuto nel cuore della notte, poche ore dopo il suo ultimo post su Facebook nel quale, la ragazza, commentava un episodio della serie “Un posto al sole”: “In vista della festa della donna ci sono sempre nuovi temi di violenze sulle donne, perché sono in mille modi”.

Il corpo esanime dalla ragazza, secondo i primi dettagli, sarebbe stato trovato in una pozza di sangue all’interno della sua abitazione a Santa Lucia sopra Contesse.

Dopo il ritrovamento gli inquirenti hanno fermato il fidanzato 26enne della ragazza, Christian I., che al momento sarebbe sotto interrogatorio – insieme ad altre persone – da parte del sostituto procuratore Marco Accolla e del capo della squadra mobile, Franco Oliveri.

(906)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *