volante dei carabinieri, fiancata

Messina. Furto alla Coin: 19enne arrestato dai Carabinieri

Pubblicato il alle

1' min di lettura

Nei giorni scorsi, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno arrestato, in flagranza di reato, un 19enne cittadino tunisino, già noto alle Forze dell’Ordine, presunto responsabile del reato di furto aggravato.

Ricevuta una segnalazione dal personale addetto alla vigilanza antitaccheggio della Coin, i militari dell’Arma sono intervenuti sul posto, laddove hanno individuato e fermato il 19enne tunisino mentre stava uscendo dall’esercizio commerciale. Sottoposto a controllo, il giovane è stato trovato in possesso di una tuta di una nota marca, asportata dagli scaffali nel reparto di abbigliamento, priva delle placche antitaccheggio, preventivamente rimosse dal presunto responsabile nel verosimile intento di eludere i sistemi vigilanza.

La refurtiva è stata restituita al legittimo proprietario, mentre il giovane è stato arrestato e, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, ristretto presso la Casa Circondariale di Messina Gazzi, in attesa di essere giudicato per il reato a lui addebitato.

Fonte: Ufficio Stampa – Comando Provinciale Carabinieri Messina

(523)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.