incendio rifiuti messina centro

Messina. Dà fuoco ai rifiuti in pieno centro città: beccato dal sistema di videosorveglianza

Pubblicato il alle

1' min di lettura

È successo nella notte del 16 novembre, un uomo ha dato fuoco ai rifiuti esposti in centro città in attesa del ritiro da parte di MessinaServizi Bene Comune. Il gesto è stato ripreso dalle telecamere del sistema di videosorveglianza del Comune e il responsabile è stato denunciato dalla Polizia Municipale.

A commentare l’accaduto, il sindaco di Messina, Cateno De Luca, che ha espresso il proprio sdegno e ricordato come un’azione di questo tipo costituisca un reato, grave anche per le implicazioni ambientali e di sicurezza. «Un uomo – ha scritto in una nota il Primo Cittadino –, o meglio un incivile, si è accostato ai rifiuti che erano stati esposti in una via del centro cittadino, in attesa di essere ritirati dalla società MessinaServizi Bene Comune, e con fare furtivo, abbassandosi ha dato loro fuoco causando un incendio. L’incendio doloso è uno dei reati più spregevoli che possano essere compiuti – ha sottolineato –, sia per i risvolti ambientali che causano pericoli anche occulti per la salute pubblica sia perché, come nel caso in questione, espone a pericolo l’intera comunità. Il responsabile di questo vile gesto ripreso dalle telecamere di videosorveglianza è stato denunciato dagli Agenti della Sezione Ambientale della Polizia Municipale».

Il video, che riprende il responsabile nell’atto di dare fuoco ai rifiuti, è stato pubblicato sulla pagina Facebook del sindaco di Messina, Cateno De Luca.

incendio rifiuti messina centro

 

(564)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.