volante dei carabinieri, fiancata

Messina. Beccato con in casa 800 grammi di marijuana: arrestato 27enne per droga

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Nuovo arresto per droga a Messina. Nel mirino dei Carabinieri, un 27enne accusato di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. In casa nascondeva 800 grammi di marijuana, già suddivisa in cinque confezioni sottovuoto, pronta per essere ceduta. Il report delle forze dell’ordine. 

I Carabinieri della Compagnia di Messina Sud hanno arrestato, in flagranza di reato, un 27enne messinese, già noto alle forze dell’ordine, per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.

Nel corso dei servizi di controllo del territorio finalizzati, nello specifico, al contrasto del traffico di sostanze stupefacenti, i Carabinieri della Stazione di Tremestieri avevano notato movimenti sospetti nei pressi dell’abitazione del giovane e pertanto sono stati predisposti servizi di osservazione del luogo.

I militari dell’Arma, ritenendo che all’interno dell’abitazione del 27enne potesse essere detenuta della droga, hanno effettuato una perquisizione domiciliare all’esito della quale hanno rinvenuto circa 800 grammi di marijuana, pronta per esser ceduta, suddivisa in cinque confezioni sottovuoto, nonché un bilancino di precisione.

La droga, inviata al Reparto Investigazioni Scientifiche di Messina per le analisi di laboratorio, è stata sequestrata unitamente al bilancino di precisione e il giovane arrestato, in flagranza di reato, per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.

All’esito dell’udienza di convalida, il Giudice del Tribunale di Messina ha convalidato l’arresto dei Carabinieri, applicando a carico del giovane la misura cautelare degli arresti domiciliari.

FONTE: Legione Carabinieri “Sicilia” – Comando Provinciale di Messina

(193)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.