Messina. Beccati mentre rubavano in un’enoteca in centro. Due arresti per furto aggravato

Pubblicato il alle

1' min di lettura

Messina. La Polizia questa notte ha arrestato in flagranza di reato due messinesi, sorpresi a rubare in un’enoteca in centro città. In manette sono finiti Natalino Cocuzza, 50 anni e Michelangelo Vaccaro, 44anni, entrambi pregiudicati. Dovranno rispondere di furto aggravato.

All’arrivo dei poliziotti delle Volanti, allertati da un Carabiniere libero dal servizio, i due malviventi erano già all’opera. Uno era impegnato a fare razzia nell’esercizio commerciale, il secondo faceva da palo all’esterno dell’enoteca a bordo di un’auto, pronto a scappare.

I poliziotti, però, lo hanno immediatamente bloccato insieme al complice, che nel frattempo è sgusciato fuori dall’enoteca con una torcia in mano, una busta contenente il cassetto del registratore di cassa, con dentro 65 euro e qualche moneta, e due bottiglie di vino.

I malviventi hanno sfondato la porta d’ingresso del negozio, distruggendone la parte in vetro, verosimilmente a calci. Sequestrati la torcia, un paio di guanti e un cacciavite.

I due ladri, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, saranno giudicati stamani con rito direttissimo. Furto aggravato in concorso il reato contestato.

Fonte: Questura di Messina

(734)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.